WebMail

19 Agosto 2019 - 19:11

home articoli cultura giornali contattaci guestbook links ultimissime
Google
Bruno Russo- [ EVENTI ] VOLA E VA ( da "Il ROMA" del 26/02/2011 pag. 11 )
VOLA E VA’ CON GAETANO CERRITO Gaetano Cerrito è il guidatore di una macchina speciale, che corre sulle strade a percorrenza limitata che conducono a...
[ EVENTI ] QUANDO LA POESIA E’INCONTRO DI CULTURA E SOLIDARIETA’ ( da "Il ROMA" DEL 12/01/2011 pag. 12 ).
Cosa c’entra la poesia e le nuvole, con un condimento particolare come l’aglio? Ce l’ha spiegato il poeta italo-argentino Carlos Sanchez, condividendo...
Bruno Russo- [ EVENTI ] I MIEI PRIMI 40 ANNI ( da "il ROMA" del 12/01/2011 pag. 23 )
Napoli sta cambiando, almeno in questo: sta presentando una cultura del ritrovo giovanile, che considerati i coprifuochi di varie zone della collina ...
15/02/2006 CULTURA  
Bruno Russo- CORNICI INUTILI ( da 'Il Secolo' del 15/02/06 pag. 14 )
Come è lo stato dell’Unione? ‘Ottimo’ tuona il professore e prende il noto
pennello per fare un dipinto colorato sopra quello scuro che rappresenta la cordialità interna al centrosinistra. Ma un programma non è solo la cornice, è l’anima di ciò che la gente ha bisogno per nutrire la speranza: addirittura come nella pizza spesso si butta il cornicione, così nella politica ciò che fa da contorno è trascurabile e Prodi non lo può insegnare perché non lo ha mai capito. Non può infatti rischiare di essere abbandonato da Rifondazione, sulla
base del programma che non esiste, perché dipenderà solo dalla volontà
futura del professore come dichiarato, perché Bertinotti già ha promesso
di fare ferro e fuoco all’interno dell’Unione, rischiando di provocare insieme a Prodi, i soliti danni agli Italiani, come quelli passati che derivavano dai tanti governi di centrosinistra che cadevano facilmente e
continuamente, proprio per la forte opposizione che era presente nella loro stessa anima. Non basterà allora trovare l’appoggio dei Ds e delle forze moderate per mantenere in vita una coalizione che già non regge, perché la dialettica del capitalismo ha da sempre previsto che lo scontro nella classe lavoratrice sarebbe diventato, al suo apice, uno scontro ideologico, se la sinistra falliva il suo intento come poi, all’atto pratico è successo.

Bruno Russo
Fonte: Bruno Russo
 

Torna alle news della categoria "CULTURA"
Torna alla pagina delle news

Sito Online di Euweb